Tag Archives: Youth Crew

Tørsö – Home Wrecked (2021)

Home Wrecked è un Ep dalla brevissima durata ma estremamente intenso come, d’altronde,  ci hanno abituato i Tørsö nel corso degli anni, senza dubbio uno dei migliori gruppi contemporanei a suonare un hardcore punk dal forte sapore old school e caratterizzato da una profonda attitudine in your face sincera e convincente! Queste tre nuove tracce presero forma durante la stessa sessione di registrazione che portò nel 2019 alla pubblicazione del precedente, stupendo, ep intitolato Build and Break; difatti l’intensità e l’emergenza espressiva che attraversavano quel disco emergono prepotentemente anche nel sound, nelle tensioni e nell’attitudine che caratterizzano questo nuovo Home Wrecked. L’hardcore punk del gruppo della Bay Area ancora una volta pianta le proprie radici in profondità nel sound classico di band come Faith (non a caso tra queste nuove tre tracce la band di Oakland ha deciso di realizzare una cover di You’re X’d), Negative Approach, Totalitar, Youth of Today e in generale in tutta la scena straight edge e youth crew statunitense degli anni ’80. Questo rifarsi a certi grandi nomi e ad un sound preciso però non rende i Tørsö un banale gruppo clone, perchè i nostri hanno dalla loro tanti punti a favore: l’attitudine riottosa che appare visceralmente sincera, la passione per l’hardcore punk non solo come musica ma come mezzo per esprimere tensioni politiche e personali, la capacità di scrivere canzoni che si stampano facilmente in testa e la qualità strumentale, soprattutto di Giacomo alla batteria, sono tutte caratteristiche che fanno dei Tørsö uno dei gruppi più intensi e sinceri nell’attuale panorama hardcore mondiale. Le parole che scrivevo qualche anno fa in merito di Build and Break, in fondo, sono valide ancora oggi per parlare di Home Wrecked: i Tørsö non inventano certo nulla di nuovo e sicuramente a loro non frega un cazzo di suonare originali, ma questo nuovo ep è una scarica di pugni nello stomaco e ginocchiate sui denti, quindi, in fin dei conti, la ricetta migliore possibile per un disco hardcore punk sincero e suonato con l’attitudine giusta! E citando i Negazione voglio concludere questa breve ma intensa recensione: lo spirito continua, potremo davvero essere vecchi e forti!